Add a cover

General information  

Alias  

  • Pinwheel
  • Pinwheel (1977-1981)
  • The Pinwheel Network (1977-1979)

Ratings

This media has not been rated yet.
Be the first one!

To rate this media or to interact with your friends, create a free mediatly account. You'll also be able to collaborate with our growing community and make it you digital entertainment center.

Friends who like

Sign up to see which of your friends like this.

Linked media  

Linking media

Mediatly © 2013

Mediatly, The multimedia social network

Discover new movies and TV shows to watch, novels or comics to read, music to hear and games to play thanks to your friends. It's fast, free, simple and enjoyable!
To start discover a new world, Sign up for free

  
Nickelodeon (1977)

This version of the card is from another language than your preferences.

Type :  

  Summary  

Nickelodeon è una emittente televisiva tematica internazionale, la cui versione italiana, dal nome omonimo, è curata da MTV Italia ed è per il 51% di proprietà di Telecom Italia Media e per il restante 49% di proprietà di MTV Networks Europe .

Nickelodeon trasmette una programmazione dedicata ai bambini e ai ragazzi costituita da cartoni animati e serie tv.
Nickelodeon ha altri due canali spin-off Nick Jr. e Teen Nick

  Biography  

 Il lancio nel Regno Unito
Nickelodeon è stato lanciato nel Regno Unito da "Nickelodeon UK", una joint venture tra Viacom e BSkyB, il 1 settembre del 1993. Il canale trasmetteva dalle 6:00 alle 19:00 con una programmazione di cartoni animati e serie live action per bambini.

Il canale all'inizio aveva un logo diverso che caratterizzò il canale per molti anni: al centro una pallina del pinball e poi la scritta in grassetto Nickelodeon.

 L'arrivo in Italia
In Italia Nickelodeon arriva con molto ritardo poiché, data la grandissima quantità di canali dedicati ai bambini e la pochissima quantità di ascoltatori a quei tempi, erano già presenti canali molto simili. Dal 1997 Rai Sat 2 comincia a trasmettere per 3 ore al giorno le produzioni di Nickelodeon, ma il 1º novembre del 2004 riesce finalmente a partire sul satellite, dividendo il proprio spazio con il canale Comedy Central (quindi il canale per bambini trasmetteva dalle 06:00 alle 20:00, mentre il canale d'intrattenimento dalle 20:00 fino alle 05:59). Successivamente vennero ricoperte anche le ore mancanti assegnate a Comedy Central, mutando così i due in canali autonomi.

Il canale viene controllato da Telecom Italia Media che inizia a trasmettere le serie originali già conosciute in Italia come Spongebob e i Rugrats, ed altre nuove e di successo come Avatar: La Leggenda di Aang e Due fantagenitori, inclusi telefilm per ragazzi come iCarly, Ned - Scuola di sopravvivenza e Zoey 101. Inoltre alcuni mesi dopo comincia a produrre programmi italiani come Stranick (contenitore pomeridiano condotto da 4 ragazzi il quale cesserà di esistere pochi anni dopo) e ad importare dall'estero i Kids' Choice Awards.

Nel 2009, il canale ha subito un restyling e dal 31 luglio 2009 è disponibile sul canale 606 di Sky una versione timeshift del canale, ossia Nickelodeon +1. Inoltre è disponibile sul canale 602 (604 la versione +1) lo spin-off di Nickelodeon dedicato ai bambini in età prescolare, ovvero Nick Jr. . Il 1º aprile 2010 ha subito un nuovo restyling in linea con quello sottoposto a tutti i canali di Nickelodeon in USA, con il logo che ha assunto un forma molto più schematica e sintetica. In futuro vi è la possibilità del lancio di nuovi canali targati sempre Nickelodeon, da come si apprende in una intervista fatta al direttore di MTV Italia.

Show more

  VideoMovie

  VideoTvShow

  MusicAlbum

  Photos    

  Videos  

  Press reviews    

  User reviews

  Sources

Whole or part of the information contained in this card come from the Wikipedia article "Nickelodeon", licensed under CC-BY-SA full list of contributors here.